Visita <a href="http://www.liquida.it/" title="Notizie e opinioni dai blog italiani su Liquida">Liquida</a> e <a href="http://www.liquida.it/widget.liquida/" title="I widget di Liquida per il tuo blog">Widget</a>
rulururu

Disclaimer:
In alcuni post ho adottato linguaggio e immagini che potrebbero essere considerati
da qualcuno inopportuni e di cattivo gusto.
Eccheccazzo! dirà costui, giustamente...

  
  


post Friendscipp

Febbraio 16th, 2010

Archiviato in: Canimucchi, blue ribbon, iPhonized

carta buona, a colori, con vere storie e qualche amico.
Ci si prova


Occhio:
I commenti sono soggetti a moderazione. Nel senso che al primo commento che postate ovunque su canemucca.com, devo inserire personalmente il vostro indirizzo email nel database dei "Buoni". Fatto questo non avrete più 'sta rottura di palle. Purtroppo è un sistema necessario ad evitare spam e spaccimm' ;)

23 commenti »

  1. Vuoi per caso dirci, fra le righe, che l’unica edicola che venderà il Canemucco si trovi su Xantor IV? Nel caso ci compreremo uno scaldasonno da usare durante l’ibernazione. Semplice, la soluzione si trova a tutto. Per un amico, poi…!

    Commento di Nubetossica — Febbraio 17 2010 @ 00:33

  2. Su internetto ho trovato una delle amicizie più belle della mia vita. E’ un omino scemo come al sottoscritto, fesso come al sottoscritto, idiota come al sottoscritto e sotto sotto(ma non tanto) anche coglione forse più del sottoscritto. Ci vogliamo bene insultandoci, ci diciamo tutto anche se ci siamo visti solo 3 volte(per più giorni, si, ma solo in 3 occasioni alla fin fine) e, visto che c’eravamo, abbiamo fatto anche un bloggo assieme. Questo per dire che è bene crederci ai tuoi “amici” webbisti che lavoreranno con te. Ci credo anche io e non so di chi parli! Pensa te.

    L’amicizia è sempre uno dei temi sacri per me, e sarà sempre così.

    Makkox, attendiamo Lunedì e vediamo che succede! Spero in qualcosa di molto bello.

    Commento di luttazzi4ever — Febbraio 17 2010 @ 00:44

  3. Lunedì non esiste. E’ un NOME; un segnetto di CALENDARIO, una AMMANETTATA nella GEOGRAFIA dell’obbligo.
    E’ la BRACE accesa sotto il CULO, che inizzia a BRUCIARE già giovedì alle 9 del mattino, SABBATO incendio, domenica CENERE.
    Lunedì.
    Se voi lo penzate, io (eNZO) chenneso.
    Murco, non è che lunedì inculi a TUTTI e scappi col BOTTINO all’estero, tipo a FROSINONE? No, perché ne SEI capace di MANGIARTI tutto, eh,
    ciao da eNZO

    Commento di eNZO — Febbraio 17 2010 @ 08:50

  4. Goodbye Blue Monday.

    Commento di Robert — Febbraio 17 2010 @ 09:30

  5. fatemi una raccolta di ENZI. un giorno GLIHAKU spariranno, saranno solo ENZI

    Commento di REVAN — Febbraio 17 2010 @ 15:18

  6. Infatti quando fai il trenino e un mandingo alle tue spalle punta il più sacro dei tuoi buchi, la musica in sottofondo fa “mio amigo charlie brown”. Comunque questi amici uebbici prima di scoparsi le femmine degli altri dovrebbero almeno prima farsi una mangiata assieme, bruciare le scoregge e quelle altre cose che si fanno. Poi dopo, quando sono veramente amici, allora passano alle femmine.

    Commento di gianni — Febbraio 19 2010 @ 16:36

  7. Grande :-D

    Grazie mille per il commento, ah-ah-ah… la tua teoria è stupenda :-D

    CIAO!!!

    Commento di Lario3 — Febbraio 21 2010 @ 23:46

  8. ah io mi abbono, eccome se mi abbono… giusto il tempo di trovare fissa dimora. 15, 20 giorni? entro aprile di certo…

    ciao!

    Commento di undulant — Febbraio 23 2010 @ 00:39

  9. Caro canemucco, mi sono abbonato cosi’ alla cieca al tuo libercolo, ti do’ fiducia :-)

    Commento di Andrea — Febbraio 23 2010 @ 09:46

  10. Ok, mi sono abbonata. Il perchè non lo so, ma la cosa mi ispirava. Considerando che l’unico abbonamento che abbia mai fatto è quello a Vanity Fair, è una bella svolta. Tra l’altro questo è il primo commento che scrivo qui e forse anche l’ultimo (sono una persona timida, che ci posso fare…). E ora dovrò aspettare tutto questo tempo? Va bene, sono sicura che ne vale la pena.
    Stammi bene Makkox!

    Commento di Chipmunk — Febbraio 23 2010 @ 12:48

  11. Makkox, iu ar so gret!

    Commento di Fam — Febbraio 23 2010 @ 14:33

  12. ciao
    ti andrebbe di dare immagini a una mia piccola idea?
    niente di che, probabilmente una stronzata ma io non so’ disegnare…

    Commento di giulia — Febbraio 23 2010 @ 14:47

  13. scusate la latitanza dai commenti.
    a tutti coloro che (bello, sembra un’inizio di comizio) si sono abbonati sulla fiducia, giuro sulla testa dei miei figli che firmo qui un patto per cui se non conseguirò quanto descritto nel programma…
    hehehe

    dai, sento la responsabilità ed è stimolo assai bello.

    @giulia
    difficile, se non impossibile, che io disegni su testi altrui. non per altro che già faccio sforzo a disegnare i miei. però manda, giocatela :)

    Commento di Makkox — Febbraio 23 2010 @ 19:50

  14. non fa niente.. se gia’ stato gentile a rispondere… aarggg se vorrei il tuo talento!!!! amo molte tue storie.. sono frammenti di vita…
    in bocca al lupo per tutto!
    giulia

    Commento di giulia — Febbraio 24 2010 @ 09:10

  15. Ciao,
    Mi sono abbonato un po’ di giorni fa, e anche se sono solo un altro gonzo, ti dirò che non mi dispiace più di tanto, che già solo la parola, gonzo, mi ricorda il filone lanciato da H.S.Thompson, e se non vengo quasi ammazzato di botte dagli hell’s angels e nessuno nota i pipistrelli significa che va tutto bene. Insomma, grossomodo.
    Ho iniziato a seguirti quasi per caso, anzi senza quasi. Fu dopo averti scoperto cliccando a casaccio tra i link di qualche altro blog, mi ricordo che i commenti erano molto meno di adesso e soprattutto mi ricordo bene del mio primo approccio: lessi la prima vignetta con la giusta diffidenza di chi è estraneo a qualcosa, la trovai divertente ma non esaltante e risi sommessamente, quasi mi vergognassi ad espormi pur se ero solo; poi lessi quella dopo. “Meglio”, pensai. Quella dopo ancora era lunghissima e piena di testo, così la saltai. Mi dissi “ancora un’altra e poi basta”, e ne lessi un’altra. Poi “questa è l’ultima, adesso torno a studiare”, ed un altro paio ancora. Insomma finì che le lessi tutte, e, come se non bastasse, rilessi pure le mie preferite.
    Poi cambiasti “casa”(o blog), ci furono i tumblr, ci fu coreingrapho e tutto il resto. Progressivamente lo stile cambiò e maturò, non solo dal punto di vista figurativo ma anche nei temi trattati, riuscendo sempre di più a fondere l’ironia con la profondità e risaltando in ogni caso l’intensità della narrazione.
    Esser stato in grado di seguire questo processo di crescita fino a oggi è stato bello, ma è stato anche importante. Perché da quel primo giorno ad oggi, leggendo le tue storie, ho riso molto, a volte a crepapelle, a volte di più ancora (e i miei addominali ringraziano), a volte invece non ho riso per niente; è capitato che, a volte, ho iniziato a pensare un vortice di cose che mi dovevano far rileggere tutto da capo; altre ero agitato e leggevo più rapidamente possibile, tanto veloce che nemmeno badavo più alle parole, sembrava che le sentissi, dato che volevo vedere come finiva il tutto; altre mi sono incazzato proprio, altre ancora mi son trovato spiazziato completamente, molte mi sono commosso e alcune storie invece non mi sono piaciute. Sono comunque riuscito ad immergermi in tutte.
    Ci sono riuscito talmente bene tanto da arrivare a quel punto in cui si arriva quando segui qualcosa da molto tempo. Quel punto in cui ti sembra di riuscire a rivivere le sensazioni trasmesse nelle storie; storie di cui ti sembra di far parte, di conoscere l’autore e magari il contrario.
    Ecco, io non ti conosco, e non è facile per me complimentarmi con qualcuno che non conosco, tramite una tastiera ed un pc soprattutto (e magari dice che l’avevi pure capito dato che te sto a scrive un commento che manco Tolkien), però mi sembrava venuto il momento di complimentarmi e di ringraziarti.
    I complimenti sono per il traguardo raggiunto, i ringraziamenti, invece, non sono per il tuo talento, che è implicito, ma per un’altra cosa (e, lo giuro, finisco) ho capito che con i canimucchi, le semplici vignette, etc. non solo mi hai fatto immergere e mi hai trasmesso sentimenti, in più mi hai insegnato qualcosa.
    Hai ampliato la mia comprensione di alcune idee ed emozioni che magari provavo ma non riuscivo ad esternare, come in questo caso per esempio: http://www.canemucca.com/?p=123 , e sei riuscito a farmi vedere dall’interno punti di vista completamente distanti dal mio.
    Perciò ho sentito il dovere di ringraziarti, che era il momento adatto e magari, non so, ti poteva far piacere sentirlo.
    Grazie di cuore
    Giallo

    Commento di Giallo — Febbraio 24 2010 @ 21:01

  16. Abbonato pure io mi sono. Vero che agli abbonati arriva prima?

    Commento di Fam — Febbraio 24 2010 @ 22:07

  17. sarà una mia impressione, ma tutte le volte che rappresenti rapporti sessuali sognati, adolescenziali, infanzie erotiche perdute sono alla missionaria, quando invece disegni rapporti mercenari, adulterini sono sempre …da terga diciamo così…
    ci hai fatto caso?

    Commento di luca — Febbraio 25 2010 @ 23:13

  18. @giallo
    poi mi chiedono pure “tutta quella roba a gratis nel blog: ma chi te lo fa fare?”.
    il bello è che io posso rispondere i nomi, uno per uno.
    grazie a te, giallo

    @fam
    hehehe, ancora con ’sta cosa che sul serio poi arriva l’albo in posta? cioè, ragazzi, non sapete riconoscere una truffa neanche DOPO esserci cascati?
    ;) Sì, viene spedito prima della distribuzione alle edicole.
    grazie guagliò.

    @luca
    azz, è vero. credo sia simbologia e non mia abitudine :)
    qualcosa a che fare con il contatto degli occhi, il viso, in un caso, e la mancanza (la necessità che manchi) nell’altro. oppure boh, penso che molto “tradire” (tradire poi, bah) sia dominato dall’animale, un richiamo della natura. Roba buona e sana, occhio. Questa inebriante selvaggezza (l’ho scritto sul serio selvaggezza?) mi ritorna meglio (simbolicamente) in pecorina’s way.
    grazie per avermici fatto pensare, la consapevolezza è importante.

    Commento di Makkox — Febbraio 26 2010 @ 07:13

  19. guarda canemucco con tutte le volte che mi hai fatto pensare tu. se per una volta ti faccio pensare io è solo che un onore.

    luca

    Commento di luca — Marzo 2 2010 @ 17:32

  20. […] parli un po’ della squadra, insomma, degli “amici” con cui produrrai il Canemucco? Oddio, se intendi la squadra di autori, è risultata davvero […]

    Pingback di Arriva il Canemucco: intervista a Makkox (Marco D’Ambrosio) — Aprile 1 2010 @ 10:36

  21. […] parli un po’ della squadra, insomma, degli “amici” con cui produrrai il Canemucco? Oddio, se intendi la squadra di autori, è risultata davvero […]

    Pingback di Arriva il Canemucco: intervista a Makkox (Marco Dambrosio) — Aprile 1 2010 @ 16:37

  22. tutta fuffa. tutti a guardarsi la lanuggine del proprio ombelico e dirsi “ma quanto siamo bravi, uao, fighi, uao”. Tutti molto autreferenziali, divertenti, ma chiusi in un inutile microcosmo. nessuno è in grado di sostenrere un amicizia anche a discapito del’equilibrio del proprio piccolo universo.

    Commento di marea — Maggio 21 2010 @ 23:38

  23. hehehe


    così!
    poracci noi

    Commento di Makkox — Maggio 22 2010 @ 07:12

RSS feed ai commenti di questo post TrackBack URI

Lascia un commento




  
  
ruldrurd
Powered by WordPress, Web Design by Laurentiu Piron
Entries (RSS) and Comments (RSS)